fbpx

Il Muratore Bergamasco 5.0, nella sua ottica di continuo miglioramento, sta seguendo i principi della lean construction

Un percorso impegnativo

Da oltre un anno il personale de Il Muratore Bergamasco è impegnato in un difficile e importante percorso formativo che ha come obiettivo l’applicazione dei principi della “lean construction“. Professionisti qualificati e certificati vengono periodicamente in azienda e trasferiscono i principi di questa pratica di management al personale di Enneapi.

Che cos’è la “lean construction”?

Il termine inglese lean construction indica una gestione del lavoro lean, che in italiano significa “snella”. Adottare la “construction lean“, quindi, significa mettere in pratica una serie di principi che mirano a ottimizzare i flussi di lavoro e a ridurre in modo considerevole gli sprechi.

L’obiettivo ambizioso de Il Muratore Bergamasco, una realtà che con entusiasmo intende rendere concreto questo modo di operare​, è il raggiungimento dei massimi risultati eliminando nel contempo qualsiasi forma di inefficienza, sia essa di produzione, logistica o di tempistiche.

Quali sono i principi della “lean construction”?

principi cardine della “construction lean” nell’ambito dell’edilizia consistono nello snellimento delle fasi organizzative del cantiere e della costruzione vera e propria. Una gestione cioè del lavoro sapientemente programmata, fluida e puntuale, quindi più veloce e produttiva. Ma non solo.

Ad una procedura così efficiente si accosta anche il concetto di ecosostenibilità, ovvero una notevole diminuzione degli sprechi sia di tempo sia di materiale che si traduce concretamente in una considerevole riduzione dei costi

La gestione del lavoro in un’ottica di “lean construction” implica inoltre un servizio decisamente migliore per la clientela. Il committente potrà infatti riscontrare risposte congruenti alle proprie richieste ma anche seguire in modo fluido l’avanzamento dei lavori; al contempo, proprio a fronte dell’ottimizzazione dei processi produttivi, vedrà rispettate con più facilità le tempistiche di consegna prestabilite.

Perché Il Muratore Bergamasco sta affrontando questa nuova avventura?

Enneapi con il suo brand, “Il Muratore Bergamasco” è una realtà aziendale dinamica, innovativa e Smart, sempre alla ricerca di novità come dichiarato nell’intervista rilasciata al giornale La Martesana, dove Antonio Nespolino ha espresso l’importanza di sapersi distinguere, di essere sempre competitivi e, di conseguenza, di evolvere la qualità dei propri servizi. È in questo contesto che si inserisce il percorso di adozione dei principi della “lean construction”. 

L’obiettivo dell’azienda è raggiungere alcuni obiettivi aziendali e costruttivi, quali:

  • tempi e costi certi
  • qualità e controllo del prodotto finito
  • maggiori margini di sicurezza per l’operatore in cantiere
  • riduzione degli errori, degli sprechi e dei rifiuti

Progettare, programmare, produrre, trasportare, gestire il cantiere, organizzare il lavoro, sviluppare le risorse umane sono i capisaldi della “lean construction”.

Il Muratore Bergamasco sta affrontando un significativo e ambizioso percorso di accrescimento.
La realtà aziendale di Antonio Nespolino punta così a migliorarsi continuamente e ad offrire servizi sempre più efficienti e all’avanguardia, in grado di soddisfare in modo pieno e completo la propria clientela.

Hai bisogno di un preventivo?
Scrivici su WhatsApp